ASTROLOGIA TIBETANA PDF

De nuevo, necesitamos observar esto bajo un contexto budista. Esa mujer es tauro, entonces debo actuar de esta otra manera. Blanco y negro son abreviaciones para los nombres tibetanos de la India y China respectivamente. De todas formas, el budismo define el tiempo como una medida de cambio. En los tiempos antiguos, la gente no pensaba que la Tierra rotaba.

Author:Tojarr Tygocage
Country:Iraq
Language:English (Spanish)
Genre:History
Published (Last):28 February 2013
Pages:130
PDF File Size:20.76 Mb
ePub File Size:15.10 Mb
ISBN:712-4-80069-673-7
Downloads:89957
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Kagagor



Il Dharma, dopotutto, significa letteralmente misure preventive. Ma elaborano anche il modo in cui la vita della persona potrebbe svolgersi nel corso degli anni, la carta progressiva, in una maniera molto diversa da quella degli oroscopi occidentali. In concomitanza con il calendario, gli astrologi fanno anche almanacchi. I calcoli bianchi derivano principalmente dal sistema indiano buddhista, che si trova nei testi del Kalachakra tantra. Il Buddhismo definisce il tempo, dopotutto, come una misura del cambiamento.

Quindi, ci sono cicli temporali esterni ed interni; e, secondo gli insegnamenti del Kalachakra, gli uni sono paralleli agli altri. Quando osserviamo la cosa da un punto di vista buddhista, diciamo che gli esseri ordinari non hanno controllo su questi cicli. I cicli si verificano per la forza del karma, o di impulsi di energia. I cicli interni, che rappresentano le carte natali e progressive di ciascuna persona, maturano a partire dal karma individuale di ognuno.

Alcune persone, ad esempio, sono fortemente influenzate dalle configurazioni del loro oroscopo natale. Nel Buddhismo, ci sforziamo di ottenere la liberazione da questi cicli, che si ripetono incontrollabilmente e che chiamiamo samsara, e di proseguire fino a diventare Buddha illuminati, in modo tale da essere in grado di aiutare al meglio tutti.

Questo significa che ci si deve liberare non soltanto dal proprio personale oroscopo in questa vita; ci si deve liberare da tutti i possibili oroscopi di ogni rinascita, incontrollabilmente ricorrente, futura.

In altre parole, si aspira a liberarsi dallo zodiaco stesso. Vediamo allora, in primo luogo, alcune di queste caratteristiche comuni. Esiste anche una divisione dello zodiaco in dodici segni, con gli stessi nomi che si trovano nei sistemi greco ed induista. Entrambi riguardano caratteristiche astronomiche. Se guardate il cielo, notate che il sole, la luna e i pianeti, chiamiamoli i corpi celesti, viaggiano tutti in una determinata fascia da est ad ovest. Si pensava che il cielo e i corpi celesti ruotassero attorno alla terra.

Queste costellazioni sono i dodici segni dello zodiaco. Se dividiamo in dodici sezioni la fascia lungo la parete interna della sfera entro la quale la ruota gira, queste sono le dodici case. Esse non si spostano. Le nove sfere sono i corpi celesti. Quindi, in ogni preciso momento, un corpo celeste si trova in un certo segno e in una certa casa, e tale posizione cambia continuamente.

A volte, mettono ventisette sedili sulla ruota panoramica piuttosto che dodici. Utilizzano questo zodiaco di ventisette segni principalmente per i calcoli del calendario, delle effemeridi, e degli almanacchi, mentre quello di dodici segni principalmente per gli oroscopi.

Utilizzano uno zodiaco di stelle fisse, o siderale, mentre gli ultimi due utilizzano uno zodiaco tropicale. La differenza sta nel modo in cui i sistemi collocano i dodici sedili nella ruota panoramica, e sul fatto che questi sedili rimangano fissi oppure si spostino molto lentamente.

Supponiamo che la stessa ruota panoramica venga divisa in dodici sezioni, ciascuna avente il nome di uno dei segni. Anche ciascun sedile porta il nome di uno dei segni. I sistemi tibetano-mongolo e indiano induista posizionano i dodici sedili nella ruota panoramica nelle posizioni esatte in cui iniziano le sezioni che portano gli stessi nomi.

Ai fini del nostro discorso, lasciamo da parte ora le considerazioni sul sistema greco antico. Attorno al d.

Ogni anno, il sistema occidentale fa retrocedere le sedi di una piccola distanza. Si riferisce alla posizione che hanno i corpi celesti in base allo zodiaco definito dalle sedi, mentre i sistemi tibetano-mongolo e induista indiano si riferiscono alla loro posizione secondo lo zodiaco definito dalla ruota panoramica stessa. Gli astrologi tradizionali indiani, tibetani e mongoli, non erano interessati a confermare i loro calcoli osservando il cielo.

Le posizioni dei corpi celesti osservate differivano in modo significativo da quelle tradizionalmente calcolate. I pro e i contro esistono in entrambe le scelte. Il dibattito continua tuttora fra gli astrologi indiani.

Cose del genere sono impossibili. Diversi specchi riflettono parti del nostro potenziale karmico, e lo fanno nella forma di modelli. Per qualsiasi persona, tutti questi modelli sono sincronistici.

Ovvero, si presentano in un unico pacchetto come risultato delle forze karmiche che si sono accumulate nelle vite precedenti. Da questo punto di vista, non ha importanza se la posizione calcolata dei corpi celesti corrisponde a quella osservata in cielo.

Le due orbite non sono esattamente parallele, ma si intersecano in due punti opposti del pneumatico. La maggior parte degli antichi sistemi di astronomia e di astrologia, considera i nodi lunari come corpi celesti.

Quindi divide la durata della vita in periodi che sono governati da ciascuno dei nove corpi celesti in un determinato ordine. Ciascun corpo celeste governa un dato periodo, una certa percentuale della durata della vita, in base ad una proporzione fissa.

I sistemi di astrologia predittiva induisti assomigliano a quello tibetano-mongolo, ma differiscono significativamente sotto certi aspetti. I sistemi induisti non calcolano la durata di vita. I nove corpi celesti governano nello stesso ordine e nelle stesse proporzioni fisse, come nel sistema tibetano-mongolo; ma, in tutti i casi, i periodi governati dai nove corpi, sommati insieme, arrivano a anni. La maggior parte delle persone muore prima di raggiungere i anni, pertanto tale periodo potrebbe anche non verificarsi.

Un aspetto riguarda i cicli dei dodici animali: topo, maiale, scimmia, e via dicendo; e dei cinque elementi: terra, acqua, fuoco, legno e metallo. Assieme, questi danno luogo a sessanta combinazioni, come cavallo-fuoco, o tigre-legno, nelle varianti tibetane.

La tradizione mongola sostituisce i nomi degli elementi con i nomi dei colori ad essi associati, come cavallo-nero o tigre-blu.

I calcoli neri contengono anche un sistema di otto trigrammi e nove numeri dei quadrati magici. Tutte le informazioni ricavate dai calcoli bianchi e neri vengono messe in relazione ed interpretate per produrre un oroscopo predittivo tibetano-mongolo completo. A volte, quando si calcola la durata della vita di una persona, si scopre che secondo le formule matematiche, egli o ella avrebbe dovuto morire anni prima.

Essi hanno pareri discordanti circa i calcoli della durata della vita di una persona. Alcuni assumono come durata di vita massima ideale i anni, alcuni i anni, e altri gli Anche se si prende questa direzione, esistono diverse tradizioni di astrologia tibetano-mongola; i calendari calcolati da ciascuna differiscono leggermente.

INVATATURILE PARINTELUI ARSENIE BOCA PDF

¿De qué trata el calendario de Astrología Tibetana?

Escrito por Eva Se inspira en gran medida en el budismo y mбs particularmente en el Lamaнsmo, una rama especнfica del budismo. El destino de los hombres estб unido a las vidas anteriores y las experiencias vividas. Se compone de 12 signos, establecidos por aсos. La Cobra , , , , , , , , , , , es un seductor.

CRIMINALISTICA EMILIAN STANCU PDF

La Astrologнa Tibetana

.

JR WARD BLACK DAGGER BROTHERHOOD LOVER ENSHRINED PDF

Astrología Tibetana

.

GENETICA MEDICALA MIRCEA COVIC PDF

A Astrologia Tibetana

.

Related Articles