LUCY LIPPARD DEMATERIALIZATION OF THE ART OBJECT PDF

The s were a significant decade in many ways, but when it comes to visual arts, they are marked by the appearance of curators as agents mediating between the artwork and the public. The generation born in the interwar period was interested in innovative, experimental, and radical approaches to museological and curatorial practices, in order to critically examine society and propose a new image of the world. One of the most important American curators, art critics and writers was Lucy Lippard. This established figure reformed the practice of curating by introducing bold concepts aimed to establish a communication with a wider audience. She was among the first scholars to analyze, write about and present the conceptual art , and was involved with the early production of feminist art. Naturally, her doings were honored with recognition, awards, and accolades from literary critics and art associations.

Author:Zuludal Arashigore
Country:Tanzania
Language:English (Spanish)
Genre:Sex
Published (Last):27 June 2012
Pages:210
PDF File Size:19.62 Mb
ePub File Size:2.62 Mb
ISBN:655-8-49940-599-8
Downloads:39976
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Turg



Ogni anno inizia con una lista dei libri pubblicati allora e dei pochi eventi generici che sono stati elencati in mesi specifici. Thing Co. Questo presupposto venne presto applicato su materiali effimeri come il tempo stesso, lo spazio, i sistemi non-visivi, le situazioni, le esperienze non registrate, le idee non dette, e altre ancora. Questo non per dire, ovviamente, che molti degli artisti che reputo interessanti abbiano smesso di lavorare con la scultura o la pittura, ma semplicemente che il fenomeno preso in esame in questo libro tende a escludere queste soluzioni.

Dato che Six Years riguarda le idee che cambiano nel corso di un lasso di tempo, mi sembra giusto sottopormi alla stessa mancanza del senno di poi di quando gli artisti hanno espresso riserve dopo che gli ho chiesto il permesso di utilizzare vecchie opere o vecchie dichiarazioni.

La postfazione presenta alcune contraddizioni. Le persone lo usano come un giudizio di valore. Le tele di Ad Reinhardt, ritraenti sempre quadrati neri e realizzate nel , sono state il vero punto di cesura. Doug Huebler vede la connessione tra il suo lavoro e quello di Reinhardt nel modo in cui egli ha imposto una cornice artistica alla vita. In un certo senso, chiunque scatta una foto sta imponendo alla vita delle figure geometriche. Hanno soltanto iniziato a realizzare che dovranno trattare seriamente questa nuova arte.

Cosa credi possa cambiare? Loro sono possessori quanto i collezionisti. Ciascuno di essi inizia con un elenco di pubblicazioni e mostre che contestualizzano gli apparati fotografici e testuali degli artisti che seguono. I libri di Lonzi e Lippard cercarono di porre rimedio a questa problematica.

Togliendo ogni filtro e schematismo accademico, trasmettono le fonti in maniera diretta. Seguendo le parole di Balze, possiamo dire che oggi assistiamo a un ritorno del feticismo. Lippard and the Emergence of Conceptual Art. They suggest an understanding on the part of the commodity, rather than of humans, as a historical subject.

This is no longer an object that the artist renders as art i.

EXERCICE CORRIG DE MICROCONOMIE S1 PDF

What Was The Dematerialization of Art Object?

Jun 2, Lucy Lippard—giant of American art criticism, author of more than 20 books, and co-founder of Printed Matter, the quintessential seller of books made by artists—turned 80 this year. In the essay, Lippard presented evidence that art might be entering a phase of pure intellectualism, the result of which could be the complete disappearance of the traditional art object. The piece grew out of, and helped contextualize, the preceding decade or so of wildly inventive conceptual art, which often left behind only ephemeral, non-archival relics, or no relics at all other than perhaps recordings of experiences. Conceptual artists were devoted to making ideas the central focus of their work, and many argued convincingly that the objects artists make in order to express their ideas are nothing but waste products, and that the ideas themselves are the only things worthy of consideration. The essay was enormously influential at the time: so much so that Lippard followed it up with a book called Six Years, extensively analyzing evidence of the trend. But obviously in the long run her premonition was inaccurate, since art objects still have yet to dematerialize.

THE WORLD UNSEEN SHAMIM SARIF PDF

Why Conceptual and Feminist Art Would Not Have Been the Same without Lucy Lippard

Ogni anno inizia con una lista dei libri pubblicati allora e dei pochi eventi generici che sono stati elencati in mesi specifici. Thing Co. Questo presupposto venne presto applicato su materiali effimeri come il tempo stesso, lo spazio, i sistemi non-visivi, le situazioni, le esperienze non registrate, le idee non dette, e altre ancora. Questo non per dire, ovviamente, che molti degli artisti che reputo interessanti abbiano smesso di lavorare con la scultura o la pittura, ma semplicemente che il fenomeno preso in esame in questo libro tende a escludere queste soluzioni. Dato che Six Years riguarda le idee che cambiano nel corso di un lasso di tempo, mi sembra giusto sottopormi alla stessa mancanza del senno di poi di quando gli artisti hanno espresso riserve dopo che gli ho chiesto il permesso di utilizzare vecchie opere o vecchie dichiarazioni.

LA CHULANGA PDF

Lucy R. Lippard

.

001A MCI PDF

Lucy Lippard

.

Related Articles